Cronaca

Vandali in azione contro dieci sedi del Pd a Torino

Hanno lasciato scritte sui muri e in qualche caso, secondo le prime informazioni, hanno infranto delle vetrine. Gli slogan sono accompagnati dalla sigla (una "A" cerchiata) dell'anarchia

Nella notte tra domenica e lunedì circa dieci sedi del Partito Democratico, a Torino, sono state bersaglio di gesti di vandalismo: lo comunicano fonti del partito, secondo le quali "una volta fatto il punto della situazione verrà presentata una denuncia".

Gli sconosciuti vandali hanno lasciato scritte sui muri e in qualche caso, secondo le prime informazioni, hanno infranto delle vetrine. Gli slogan sono stati accompagnati dalla sigla (una "A" cerchiata) dell'anarchia. Una delle scritte recita "Pd squadristi e guerrafondai".

Da alcuni ambienti vicini all'anarchismo torinese proprio oggi si sono levate nette critiche al servizio d'ordine del Partito Democratico per quanto sucesso al corteo del primo maggio. Su "Indymedia" la Federazione anarchica italiana sostiene che "il servizio d'ordine del Pd ha tentato di fermare lo spezzone contro la guerra e il militarismo" con azioni che sono andate dall'"assalto" al furgone che apriva la sfilata a gesti di violenza messi in atto da persone definite "picchiatori prezzolati in divisa bianca e rossa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vandali in azione contro dieci sedi del Pd a Torino

TorinoToday è in caricamento