Cronaca

Monopoly, edizione 2017: Torino verso la conquista del Parco della Vittoria

E' aperta la gara tra le città italiane per aggiudicarsi un posto, esclusivo, nel famoso tabellone in versione tricolore

Il nuovo Monopoly Italia sta arrivando e a scegliere la composizione del tabellone saranno i Monopolysti chiamati votare le proprie città preferite e a sostenerle nella scalata verso Parco della Vittoria. C’è tempo fino al 17 giugno.

Partecipare è semplice e basta andare sul sito del Club dei Sorrisi dove comparirà Mr Monopoly che condurrà ‘l’elettore’ al click. Monopoly si appella si propri fan di decretare quali città, tra i 20 capoluoghi di regione, meritano le caselle più ambite del nuovo “Monopoly Italia”.

E Torino? Ad oggi si attesta tra il settimo e ottavo posto della graduatoria, utile ad aggiudicarsi viale Traiano o viale Costantino. Sono ben distanti le prime tre classificate: Trento, Bari e Catanzaro. Torino ha bisogno di almeno 4mila voti per arrivare a contendersi, con Trento, la casella del Parco della Vittoria.

Il gioco da tavola più venduto al mondo, prodotto da Hasbro e tradotto in 44 lingue, avrà infatti una versione tricolore. Sul sito, oltre a votare, si può consultare la classifica aggiornata e approfittare dei tantissimi suggerimenti per sostenere la città preferita.

Le caselle del tabellone del Monopoly sono 22, mentre i capoluoghi di regione sono 20. A colmare la differenza ci ha pensato il team Hasbro Gaming che farà contendere i due posti vacanti, Vicolo Stretto e Vicolo Corto, ai restanti comuni d’Italia senza alcuna differenza. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopoly, edizione 2017: Torino verso la conquista del Parco della Vittoria

TorinoToday è in caricamento