menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Telecittà, contatti con Mediaset e Rai per accogliere nuove fiction nel capoluogo

Il polo televisivo diventato famoso con l'indimenticata soap "Centovetrine" si sta preparando ad accogliere nuovi ed interessanti progetti. E nel capoluogo intanto si continua a girare

Che Torino sia diventata, da qualche anno a questa parte, una delle sedi prescelte da numerosi registi per i loro film non è più un segreto.
Paolo Damilano, presidente di Film Commission Torino Piemonte, ha rivelato che si sta lavorando con Mediaset per alcuni progetti che in futuro andranno a compensare la chiusura dell'indimenticata soap "Centovetrine" e fiore all'occhiello di Telecittà. Si sta pensando infatti di far ripartire tutto il movimento con una fiction da girare proprio negli studi che hanno visto "ingarbugliarsi" in questi anni, le vicende della famiglia Ferri.

Inoltre, nel mese di luglio ci sarebbe la possibilità di girare nel capoluogo sabaudo, due nuove fiction Rai e realizzare un progetto a San Salvario, grazie all'idea di un giovane regista.

Al momento Torino è il set di "Non uccidere" e di "Tango delle libertà" con Alessandro Preziosi mentre alla fine del mese cominceranno le riprese di "La classe degli asini", una fiction che avrà come protagonista Vanessa Incontrada e il mondo della scuola. E poi, nelle strade e nelle piazze torinesi, Marco Bellocchio continuerà a girare "Fai bei sogni" tratto dal libro di Massimo Gramellini, fino alla fine di giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento