Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Torino si prepara a diventare a tutti gli effetti Capitale Europea dello Sport 2015

Dopo il passaggio del testimone a Bruxelles, ora c'è grande attesa per il calendario ufficiale degli eventi sportivi che la città accoglierà il prossimo anno.

Torino si prepara a diventare Capitale Europea dello Sport 2015. Ieri a Bruxelles il passaggio del testimone: il primo cittadino Piero Fassino e l'assessore allo Sport, Stefano Gallo, hanno ricevuto infatti, dalle mani del presidente di ACES Europe, Gian Francesco Lupattelli, la bandiera. Torino, sede delle Olimpiadi Invernali del 2006, culla delle Universiadi e città di campioni, avrà l'occasione di offrire ancora una volta al mondo un'immagine sportiva forte dell'Italia."Per un anno intero - ha dichiarato Fassino - la nostra città sarà al centro dello sport europeo con un intenso programma di eventi: meeting internazionali, campionati e incontri relativi ad ogni disciplina. Un anno pieno di sport per tutti, soprattutto per i cittadini più appassionati".

Negli anni passati sono stati tessuti forti legami con il Coni, le federazioni, gli enti di promozione sportiva e le società, proprio per fare di Torino una città del movimento e del benessere. Torino 2015 Capitale Europea dello Sport è un progetto globale e intersettoriale: di promozione sportiva, di cultura sportiva e dello sport per tutti, oltre ad essere anche un progetto di marketing territoriale e culturale. "Fin dall'inizio della candidatura di Torino - ricorda l'assessore Gallo - abbiamo voluto cogliere questa opportunità per la città pensando ad un grande progetto culturale sportivo. Abbiamo voluto cioè declinare lo sport in tante sfaccettature come ad esempio, la musica, il cinema, l'arte contemporanea e l'ambiente. Presto sveleremo il calendario delle manifestazioni che si svolgeranno a Torino nel 2015". In pratica questa sarà l'occasione per Torino di presentarsi come sistema dove attori pubblici e privati perseguono lo stesso fine: valorizzare insieme le proprie attrattive.  

E domenica 23 novembre alle 21, presso il Conservatorio, verrà eseguito il brano che ha vinto il concorso "Inno per Torino Capitale Europea dello Sport 2015" e che accompagnerà i tanti eventi sportivi, nazionali e internazionali, che si svolgeranno sul territorio il prossimo anno. Dopo l'esecuzione dell'inno "Turin 2015 Celebration Ouverture", il suo compositore  - Andrea Ravizza - verrà premiato dal Sindaco e dall'assessore Gallo.



 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino si prepara a diventare a tutti gli effetti Capitale Europea dello Sport 2015

TorinoToday è in caricamento