Cronaca

Due torinesi colti dal buio e sprovvisti di torce: recuperati dal Soccorso Alpino

E’ accaduto sui monti sopra Pontebba (Ud) nel pomeriggio di lunedì 2 gennaio

Immagine di repertorio

Due escursionisti di Torino, due uomini del 1979 e del 1983, sono stati colti dal buio al rientro da un’escursione. La coppia ha richiesto aiuto, nel pomeriggio di lunedì 2 gennaio, quando si trovava sul Monte Cit nel Comune di Pontebba (Ud). Alle 16 è arrivata una richiesta di SOS al Centro internazionale di polizia di Thörl Maglern (Austria), che a sua volta ha allertato la Guardia di Finanza di Sella Nevea e attivato l'intervento della stazione del Soccorso Alpino di Moggio Udinese.

I due erano partiti dall'abitato di San Leopoldo Laglesie (altitudine, 600 metri), frazione di Pontebba, e volevano raggiungere Passo Pramollo passando per il sottogruppo dei Monti Cit, seguendo il sentiero CAI 523. A quota 1500 metri non hanno potuto proseguire a causa di una frana che rendeva il percorso difficoltoso e hanno deciso di tornare indietro. Non avendo portato con sé le torce frontali sono però stati colti dal buio e hanno deciso di contattare il 112.

Alle 17 una squadra di soccorritori composta da due tecnici della Guardia di Finanza di Sella Nevea e quattro uomini del Soccorso Alpino di Moggio (partiti a scaglioni di due) si è incamminata per raggiungerli. Li hanno trovati alle 19.20 e scortati alla luce delle pile a valle. L'intervento si è chiuso alle 21.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due torinesi colti dal buio e sprovvisti di torce: recuperati dal Soccorso Alpino

TorinoToday è in caricamento