rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Cercatore di funghi disperso nei boschi: recuperato nel cuore della notte 

Ha riportato diverse fratture agli arti oltre a un principio di ipotermia

Intervento notturno dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese per individuare e portare in salvo un uomo di 65 anni residente a Torino disperso nei boschi della Valle Maira (Cn). La centrale operativa è stata allertata dai Carabinieri alle 21 di domenica 1 settembre a seguito della denuncia di mancato rientro dell’uomo appassionato di funghi, che mancava da Borgata Moschieres dove possiede una baita.
 

Dopo aver individuato l'automobile del cercatore di funghi parcheggiata in zona, i tecnici hanno iniziato le ricerche a monte dell'abitato finché non è giunto sul posto un amico del disperso, suo compagno di uscite per funghi, che ha indirizzato le ricerche verso valle. Grazie a queste indicazioni intorno all'1 di questa mattina l'uomo è stato individuato in una zona molto impervia dove era presumibilmente precipitato. Era cosciente, ma presentava un politrauma con sospette fratture agli arti oltre a un principio di ipotermia. Dopo averlo stabilizzato, è stato trasportato a piedi in barella fino alla più vicina strada carrozzabile dove è stato consegnato all'autoambulanza medicalizzata intorno alle 3.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cercatore di funghi disperso nei boschi: recuperato nel cuore della notte 

TorinoToday è in caricamento