Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Mirafiori Nord / Via Crea

Colonie di topi tra le cascine abbandonate di via Crea

A due passi da Grugliasco esiste un terreno incolto che è diventato preda dei ratti e dei gatti. Basta attraversare il marciapiede per vederne spuntare qualcuno. Un problema segnalato anche dai residenti "E’ una vergogna"

Tra Torino e Grugliasco esiste una colonia di piccoli roditori. Basta attraversare la strada, superare il parcheggio per scoprire che dietro terreni incolti e rifiuti si nasconde il nascondiglio perfetto dei topi che da anni stazionano in via Crea e strada antica di Grugliasco. Un “paradiso” di immondizia e avanzi di cibo dove la mano dell’uomo è un lontano ricordo. Al contrario i topi sono aumentati a dismisura trovando nelle baracche abbandonate il luogo adatto per prolificare.

Scorgere uno di questi ratti non è un’impresa. E’ sufficiente transitare lungo il marciapiede di via Crea per vederne alcuni aggirarsi tra le montagne di rifiuti. Mangiano, bevono, corrono e non sembrano infastiditi dal passaggio degli esseri umani che, al contrario, cercano di stare il più lontano possibile da quelle cascine abbandonate. Persino la stradina che collega via Crea con via Di Vittorio, scorciatoia usata in passato da coloro che si recavano al centro commerciale Le Gru, è diventata impraticabile a causa dei roditori. Gli unici animali che nel tempo hanno cercato di contrastare il dominio dei topi sono i gatti selvatici a cui il cibo non manca.

Un problema, quello dei roditori, diventato caro anche ai cittadini che contestano da tempo la presenza di cibo attorno alle baracche. "Portando a spasso il mio cane ho notato pezzi di pane e di formaggio sparsi vicino alle frasche – spiega Alessandro, un residente della zona –. Mi chiedo quale sia il motivo che spinga le persone a portare da mangiare a questi animali".



E sulla questione dell’igiene punta il dito la maggioranza delle persone che transitano vicino ai terreni abbandonati. Un’immediata derattizzazione e una raccolta rifiuti le richieste principali. "Vengono i brividi a pensare che esista un posto del genere, per di più vicino ad un centro commerciale – spiega Antonella, una signora di passaggio –. Mi chiedo come sia possibile che le istituzioni non si siano mai prese la briga di fare un giro per controllare lo stato d’abbandono di questa zona".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colonie di topi tra le cascine abbandonate di via Crea

TorinoToday è in caricamento