menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Topi e piccioni morti nelle soffitte, allarme igiene in via Confalonieri

I residenti dei civici 102 e 104 hanno segnalato all'Asl e all'istituto delle case popolari le condizioni, pressochè terribili, delle mansarde, piene zeppe di cadaveri di topi

Li hanno trovati stecchiti a terra, cadaveri. Alcuni in stato di putrefazione, altri mangiati dai loro simili. Un orrore dietro l’altro che ha costretto i residenti ad alzare la cornetta e ad avvertire l’asl. Le soffitte delle case popolari di via Badini Confalonieri sono finite nell’occhio del ciclone a causa di una serie di ritrovamenti di topi e piccioni morti, oltre a mucchi di guano e resti di cadaveri sparsi in lungo e in largo. A lanciare l’allarme per primi sono stati i condomini dei civici 102 e 104. Dopo alcune settimane di convivenza con le bestie è arrivato anche un primo intervento dell’Atc, una disinfestazione a seguito della raccolta firme portata a termine dal 51% dei residenti. Tuttavia il problema non è stato debellato completamente.

L’odore che si può avvertire in soffitta continua ad essere davvero terribile. E ovviamente non poteva essere diversamente  a causa del cimitero di carcasse. “Servono altri interventi, così non va bene – racconta una signora -. La notte sentiamo i topi camminare in mansarda. E’ davvero un brutto spettacolo”. Ai più coraggiosi è permesso recarsi all’ultimo piano del palazzo e percorrere gli ultimi gradini che conducono alle mansarde. Non bastasse quello che si può trovare in soffitta qualcuno i topi se li è trovati anche in giro per casa.

“Quelle soffitte vanno pulite da cima a fondo – continua Lucia, un’altra vittima -. Sono due anni che lamentiamo questi problemi“. Immediata la replica dall’agenzia di corso Dante. “In via Confalonieri ci sono i topi morti perché abbiamo effettuato un primo intervento – spiegano da Atc -. A breve, inoltre, effettueremo un altro passaggio, anche al civico 102”. I residenti, ora, incrociano le dita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento