Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Aurora / Lungo Dora Agrigento

Trappole per topi in circoscrizione e sul lungo Dora Agrigento

I residenti del quartiere si sono autotassati per comprare le trappole e tenere a distanza i roditori che hanno invaso le sponde della Dora. Un problema presente anche in circoscrizione

Anche gli uffici della circoscrizione Sette sono diventati preda dei famelici topi che costeggiano il lungo Dora. Basta transitare a piedi tra corso Vercelli e via Carmagnola e buttare un'occhiata vicino alla sala consiliare per vedere numerose trappole contententi veleno sparse lungo tutto il perimetro del cortile esterno. Un accorgimento preso per evitare future emergenze. Di sicuro tra corso Principe Oddone e via Bologna il numero di esche depositate dall'Asl è aumentato a dismisura da alcuni mesi a questa parte. E per qualche anziano di zona il colpevole sarebbe il vicino cantiere del passante ferroviario. “Si tratta di un normale intervento di derattizzazione, nulla più – minimizza il presidente della circoscrizione Sette Emanuele Durante -. Distando due isolati dal fiume abbiamo deciso di cautelarci chiedendo la collocazione di alcune trappole. E ovviamente la scelta è caduta sul nostro cortile”.

Un intervento che potrebbe non piacere a tutti gli animalisti che mesi fa avevano intasato con pittoreschi insulti le caselle postali del presidente e del vicepresidente Massimo Lapolla. “Non uccidiamo i topi per divertimento ma interveniamo solo quando necessario per il bene nostro e dei cittadini del quartiere” ha aggiunto Durante. In lungo Dora Agrigento, invece, i residenti si sono autotassati per comprare le trappole e fermare le scorribande dei topi tra i bidoni dell'immondizia e i cortili delle case.

A prendere questa decisione sono stati alcuni residenti stufi del continuo viavai dei ratti a tutte le ore del giorno e della notte. “Arrivati a questo punto non si poteva più fare diversamente – commentano i residenti -. Nessuno è venuto ad aiutarci. E questo nonostante le sponde della Dora siano letteralmente invase da decine e decine di roditori”. Una scelta, quella dei residenti del lungo Dora Agrigento, che ricorda molto da vicino quella presa dagli inquilini delle case popolari di via Scotellaro che mesi fa diedero il via ad una colletta pur di comprare delle trappole anti-ratti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trappole per topi in circoscrizione e sul lungo Dora Agrigento

TorinoToday è in caricamento