Cronaca Rebaudengo / Via Pertengo

I topi invadono il centro anziani. Le trappole non scacciano i roditori

I frequentatori del circolo hanno un problema di ratti. Secondo i soci i nemici a quattro zampe arriverebbero da una vicina struttura abbandonata

Torna l’allarme topi a Torino. A segnalare la presenza sono i cittadini del quartiere Rebaudengo. Da diverse settimane, infatti, il centro anziani di via Pertengo – situato a due passi da piazza Derna - può contare sulla presenza assidua di alcuni ospiti molto particolari. Una colonia di topi, infatti, avrebbe deciso di andare a proliferare proprio a due passi dall’imbocco della tangenziale. Un inconveniente che ha costretto i frequentatori del centro del quartiere ad alzare la cornetta del telefono per chiedere l’intervento dell’Asl e della Città di Torino. Ma le trappole posizionate in abbondanza nel cortile e dentro la struttura stessa non avrebbero scaturito l’effetto desiderato. E così i duecento soci del centro si sono trovati costretti a lanciare un secondo appello.

“Purtroppo abbiamo un serio problema di topi che ancora oggi sembra ben lontano dall’esser risolto – dichiara Bernardo Moscariello, il presidente del circolo -. Il veleno non sta ammazzando i roditori. Crediamo sia necessario un intervento di derattizzazione più efficace. Del resto non possiamo continuare a portare avanti le nostre attività facendo finta che sia tutto sotto controllo”. Secondo i pensionati del quartiere i ratti arriverebbero da una vecchia struttura abbandonata da anni e situata lungo via Borgo Ticino, giusto un isolato di distanza da via Pertengo. Un ex centro sanitario oggi nelle mani dei ladri e dei disperati.

E negli ultimi giorni persino i residenti avrebbero deciso di chiedere aiuto alle istituzioni per combattere la particolare emergenza a quattro zampe. Tra questi spicca Gaetano, un anziano che abita proprio di fronte alla sede del circolo. “Ho comprato del veleno di tasca mia ma non ho risolto nulla – racconta l’uomo -. Giorni fa uno di questi topi mi ha morso un dito e mi sono dovuto disinfettare all’istante per evitare altre noie. La proliferazione di questi  roditori è un fenomeno che non va sottovalutato. Se aumenteranno finirò per trovarmene qualcuno anche dentro casa”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I topi invadono il centro anziani. Le trappole non scacciano i roditori

TorinoToday è in caricamento