menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Topi d’auto maldestri: uno pensa di fuggire in monopattino, l'altro viene tradito dalla suoneria del cellulare

Presi tre malviventi su quattro, uno è riuscito a fuggire

In quattro si aggirano tra le auto in sosta alle 4 del mattino di venerdì in via Torrazza Piemonte a Torino. Un residente vede infrangere il finestrino di un’auto, chiama la centrale operativa della Polizia di Stato e segnala la presenza di quattro persone tra cui una che si sposta a bordo di un monopattino.

Ricevute le descrizioni, le volanti si recano sul posto sul posto dove fermano subito l’uomo a bordo del monopattino, un diciottenne moldavo. Poco dopo vengono bloccati un 40enne rumeno e un 27enne moldavo, tradito dalla suoneria del cellulare. Il 27enne, infatti, stava cercando di nascondersi sotto un veicolo parcheggiato, ma non ha fatto i conti con gli squilli del telefono. Quando gli agenti lo bloccano, il 27enne presenta alcune evidenti escoriazioni ad una mano. Tutti e tre vengono arrestati per il tentato furto, un quarto complice riesce a fuggire.

Gli agenti appureranno poi che l’auto presa di mira dai malviventi aveva due finestrini infranti, effrazione probabilmente causata da una grossa pietra, e presentava tracce di sangue sulla portiera.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento