menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Utilizza un tombino per rompere il finestrino di un furgone, arrestato topo d’auto

In tasca aveva due portadocumenti con all'interno 1.000 euro in contanti

Il 33enne rumeno arrestato ha di certo utilizzato un metodo efficace per infrangere un vetro. Dalla strada ha prelevato un tombino, lo ha scaraventato contro il finestrino di un furgone e poi ha saccheggiato il mezzo posteggiato in corso Vittorio Emanuele.

Infine si è allontanato velocemente, ma non si è accorto che alla scena ha assistito un passante che ha contattato il 113 e lo ha anche inseguito fino ad attirare l’attenzione, in piazzetta Primo Levi, dei militari dell’Esercito in servizio proprio in quel luogo. Questi ultimi hanno fermato il ladro e l’hanno consegnato agli agenti del Commissariato “Barriera Nizza” giunti sul posto.

Il 33enne è stato trovato in possesso di due portadocumenti con all’interno 1.000 euro in contanti. L’uomo è stato arrestato per il reato furto aggravato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento