rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Centro / Corso Vittorio Emanuele II, 58

Litiga con la fidanzata, con sé aveva un tirapugni

Ragazzo denunciato

Dopo aver litigato con la ragazza, la sera di giovedì 17 agosto 2017, un 20enne italiano residente in provincia di Torino si è presentato negli uffici della polizia ferroviaria del binario 1 della stazione di Porta Nuova con un tirapugni d'acciaio nelle tasche.

Il ragazzo ha chiesto di telefonare proprio alla fidanzata, evidentemente per sincerarsi delle sue condizioni di salute e per riappacificarsi con lei.

Una volta appurato, anche tramite un colloquio diretto con la ragazza, che il diverbio era stato di lieve entità e che nessuno si era fatto male, hanno notato che il fidanzato era nervoso e gli hanno chiesto di svuotare le tasche.

A quel punto lui ha estratto il tirapugni, che gli è costato una denuncia per il porto abusivo dell'arma.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga con la fidanzata, con sé aveva un tirapugni

TorinoToday è in caricamento