Macabri ritrovamenti sulle strade: teste mozzate di cinghiale e capriolo

Rituale di un cacciatore?

La testa di cinghiale trovata sulla provinciale a Pancalieri

Una testa di capriolo e una di cinghiale mozzate sono state trovate, a inizio gennaio 2018, dai cittadini di Pancalieri. Una era davanti alla chiesetta dell'Eremita (in realtà la prima ad accorgersene è stata una cagnetta che la padrona stava portando a passeggio), l'altra sulla strada provinciale per Faule.

Per il momento non sono state presentate denunce sull'accaduto anche se c'è chi è convinto che non si tratti di una coincidenza. Potrebbe essere il macabro rituale di qualche cacciatore dopo avere ucciso le proprie prede.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • "Quando la bicicletta non sta sul balcone"

  • Bidoni della spazzatura, puliti ed igienizzati: addio cattivi odori

  • La mentuccia, l'erba aromatica buona e salutare

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Tragedia nella serata: donna si suicida gettandosi dal settimo piano

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Terribile scontro fra due veicoli: morto un papà, due feriti

  • Auto esce di strada e si schianta contro un albero, medico grave in ospedale

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

Torna su
TorinoToday è in caricamento