Macabri ritrovamenti sulle strade: teste mozzate di cinghiale e capriolo

Rituale di un cacciatore?

La testa di cinghiale trovata sulla provinciale a Pancalieri

Una testa di capriolo e una di cinghiale mozzate sono state trovate, a inizio gennaio 2018, dai cittadini di Pancalieri. Una era davanti alla chiesetta dell'Eremita (in realtà la prima ad accorgersene è stata una cagnetta che la padrona stava portando a passeggio), l'altra sulla strada provinciale per Faule.

Per il momento non sono state presentate denunce sull'accaduto anche se c'è chi è convinto che non si tratti di una coincidenza. Potrebbe essere il macabro rituale di qualche cacciatore dopo avere ucciso le proprie prede.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento