menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strade dissestate, Torino testa la macchina “tappabuche”

Il test si è svolto in corso Galileo Ferraris. L'assessore Lubatti: "Risposte positive"

Le buche presenti sul manto stradale rappresentano, da sempre, un problema per la maggior parte delle città italiane e Torino non fa eccezione. Ecco perché vi segnaliamo che pochi istanti fa, in corso Galileo Ferraris, è stato appena testato un nuovo macchinario “tappabuche” che potrebbe in futuro porre rimedio alle molte fessure – talvolta delle vere e proprie voragini – presenti nella nostra città e che in passato hanno causato parecchi incidenti e disagi alla viabilità.

Al termine della sperimentazione, Claudio Lubatti, assessore alla viabilità e ai trasporti del Comune di Torino – che vi ha preso parte insieme ad amministratori e dirigenti di altre città italiane – ha espresso una certa soddisfazione per il risultato: “La macchina sembra rispondere alle esigenze di velocità e qualità di intervento nella nostra città sul delicato tema della manutenzione straordinaria delle strade – ha detto l’assessore – e nelle prossime settimane valuteremo l'efficacia degli interventi e verificheremo se questo nuovo macchinario potrà diventare uno strumento di lavoro anche per la nostra città”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento