rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro / Piazza Carlo Felice

Terrorismo, polizia di Torino intensifica i controlli a Porta Nuova e Porta Susa

Gli accertamenti riguardano in particolare i convogli ad alta velocità e il Tgv Milano-Parigi e Parigi-Milano. Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, le persone controllate sono il 20% in più

Controlli intensificati da parte della polizia di Torino sui treni provenienti e in partenza dalle stazioni di Porta Nuova e Porta Susa, per prevenire possibili atti terroristici.

L’aumento degli accertamenti, specie dopo i gravi fatti del novembre scorso a Parigi, riguardano in particolare i convogli ad alta velocità e il Tgv Milano-Parigi e Parigi-Milano.

In quest’ultimo caso, i controlli si svolgono con la collaborazione della polizia ferroviaria di Milano e con gli agenti di Bardonecchia e, nella fattispecie, avvengono alla banchina di imbarco e sbarco dei passeggeri dello scalo principale di Torino Porta Susa e in quelli di Vercelli e Novara.

Per quanto concerne i numeri, dal 14 novembre ad oggi la Polfer ha controllato e identificato oltre 9mila persone, compiendo sei arresti e settanta fermi in stato di libertà. 

Rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, le persone controllate sono il 20% in più.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrorismo, polizia di Torino intensifica i controlli a Porta Nuova e Porta Susa

TorinoToday è in caricamento