Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Falchera

Terreno occupato abusivamente e diviso in otto lotti recintati: gli agenti lo sequestrano

Riconsegnato al Comune

immagine di repertorio

La polizia locale ha sequestrato, nella mattinata di ieri, giovedì 24 settembre 2020, un terreno occupato abusivamente nel quartiere Falchera.  

Dopo una serie di accertamenti preventivi, in parte svolti in collaborazione con il reparto abusivismo edilizio, dai quali è emerso che il terreno è di proprietà comunale, gli agenti del comando Sezione VI (Barriera di Milano, Regio Parco, Barca, Bertolla, Falchera, Rebaudengo, Villaretto), con il supporto del reparto operativo speciale, hanno eseguito il provvedimento giudiziario che riguarda un terreno di circa mille metri quadri, che era stato suddiviso abusivamente e recintato in otto lotti destinati a uso agricolo privato.

Si indaga per sottrazione di terreni comunali all'uso pubblico. Il reato è stato commesso dal mese di maggio 2020. Oltre all'autorità giudiziaria, gli agenti hanno informato anche il settore patrimonio del Comune per il recupero dell’area.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terreno occupato abusivamente e diviso in otto lotti recintati: gli agenti lo sequestrano

TorinoToday è in caricamento