Cronaca

Terremoto in Emilia: l'aiuto della Provincia di Torino

Da Torino è partita una squadra della protezione civile della Provincia alla volta di Concordia sulla Secchia, nel modenese, in uno dei comuni più colpiti dal sisma in Emilia Romagna

E’ partita questa mattina una squadra della protezione civile della Provincia di Torino per Concordia sulla Secchia (Modena) uno dei comuni più colpiti dal sisma in Emilia Romagna. Il sindaco di Concordia Carlo Marchini e il Centro di Cooordinamento Soccorsi di Modena hanno chiesto alla Provincia di Torino di mettere a disposizione l’Unità operativa mobile in modo da poter ripristinare la funzionalità degli uffici comunali.

L’unità operativa mobile è un furgone Eurocargo 100 E 21, allestito in collaborazione con il Csi, fornito di parabola satellitare, in grado di garantire in modo autonomo il funzionamento di server, telefonia, rete wireless, collegamenti audio e video. Sarà ospitata presso il campo sportivo di Concordia sulla Secchia, dove la Croce Rossa italiana del centro di Settimo Torinese, con cui la Provincia di Torino ha una convenzione, ha allestito un campo per gli sfollati.


“La prima cosa a cui si pensa nelle emergenze è portare aiuti materiali - ha spiegato il Presidente Antonio Saitta - ma altrettanto necessari sono quegli strumenti e quelle professionalità che consentono ai Comuni di rimettere in moto la macchina amministrativa, e ripristinare quelle funzioni che consentono alle attività produttive di ricominciare e alle persone di rientrare nelle loro case”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Emilia: l'aiuto della Provincia di Torino

TorinoToday è in caricamento