Scossa di terremoto nella notte, tra marzo e aprile 3 episodi nella stessa zona

Una lieve scossa di terremoto, di magnitudo di 1,4, è stata registrata nella notte di domenica 23 dicembre intorno alle 4.38 dai sismografi dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia con epicentro a 3 chilometri a nord-est di Villar Pellice, a una profondità di 14 chilometri. La scossa non ha provocato danni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra marzo e aprile 3 episodi nella stessa zona

Nell’arco di una settimana tra marzo e aprile si sono registrate in zona altre tre scosse. L’ultima il 3 aprile con epicentro a due chilometri a sud-est di Rorà, prima in territorio francese (il 30 marzo), ma poco distante dal confine italiano e martedì 27 marzo una scossa, più forte, era stata avvertita con epicentro nella vicina Lusernetta.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Calo glicemico, come riconoscerlo e come intervenire

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento