Terminato il rave party di Nichelino, oltre seicento persone deferite

I carabinieri hanno anche sequestrato tre furgoni contenenti il materiale musicale per la festa abusiva

Oltre seicento persone deferite, tre furgoni sequestrati e numerosi materiali musicali ritirati. È questo il bilancio del rave party da poco terminato a Nichelino, negli stabilimenti dell’ex Viberti di via Matteotti 99.

Alle identificazioni hanno provveduto i carabinieri, che hanno deferito 665 persone per invasione di terreni. Non solo. I militari hanno infatti fermato tre furgoni, uno dei quali di proprietà di un cittadino francese, tutti carichi della strumentazione musicale per la festa abusiva. I mezzi e tutto il materiale sono stati messi sotto sequestro.

Contestualmente, due ragazzi, un 32enne di Torino e un 24enne biellese, sono stati deferiti rispettivamente per oltraggio a pubblico ufficiale e inottemperanza all’obbligo di dimora presso il comune di residenza.

In queste ore, i militari sono impegnati a verificare lo stato dei luoghi in cui si è svolto il rave. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Sciopero di 24 ore del trasporto pubblico locale: a rischio i mezzi GTT

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

Torna su
TorinoToday è in caricamento