menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La droga sequestrata

La droga sequestrata

1,5 kg di eroina e cocaina nello stomaco: arrestati due corrieri della droga

In totale 140 ovuli

Due nigeriani, provenienti dalla Francia, sono stati fermati e arrestati a poche ore di distanza l’uno dall’altro al Terminal degli autobus di Corso Vittorio Emanuele II, dalle Squadre Cinofile del Gruppo Torino, mentre sbarcavano da un autobus di una compagnia low cost proveniente dalla Francia. Sono stati trovati in possesso, complessivamente, di circa 140 ovuli contenenti eroina e cocaina.  

L’atteggiamento dei due ragazzi ha attirato l’attenzione dei Finanzieri che hanno così approfondito il controllo, accompagnando i due presso l’ospedale Molinette di Torino. Gli esami diagnostici hanno confermato i sospetti degli inquirenti. I due giovani, infatti, hanno evacuato in totale oltre 140 ovuli contenenti cocaina purissima e eroina. Oltre 1,5 kg la droga complessivamente sequestrata.

Sono stati così arrestati entrambi per traffico di sostanze stupefacenti e condotti presso il carcere Lorusso Cutugno di Torino. Solo negli ultimi mesi, sono una quindicina i corrieri di sostanze stupefacenti arrestati dalla Guardia di Finanza di Torino nelle cosiddette aree sensibili della città, quali stazioni ferroviarie, degli autobus e della metropolitana.

Il fenomeno degli “ovulatori”, noto anche come “bodypacker”, è oramai largamente diffuso da anni. Gli ovuli, generalmente, sono fatti di plastica e cera e vengono “ingoiati” dai corrieri di droga nel tentativo di evitare i controlli per entrare in quei paesi dove la vendita della sostanza stupefacente rende di più. Una volta superati i controlli, i corrieri, con l’aiuto anche di lassativi, provvedono al recupero della “merce”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento