Strambinello, minaccia di gettarsi da un ponte ma viene salvato dai carabinieri

Un giovane di Cuorgnè era già seduto sul parapetto ma il pronto intervento dei militari ha scongiurato la tragedia

Ha tentato il suicidio ma è stato salvato dai carabinieri. Venerdì 24 febbraio, un ventiquattrenne di Cuorgnè, è uscito di casa con intenzioni pericolose ma evidentemente i famigliari hanno intuito qualcosa e non hanno esitato ad allertare immediatamente il 112.

Una pattuglia si è recata in località Ponte Preti di Strambinello, dove si trova il ponte sulla ex statale Pedemontana, un luogo già noto per tragici episodi, e ha individuato il giovane proprio qui, già seduto sul parapetto.

Il ragazzo era visibilmente agitato ma i militari hanno saputo intraprendere una trattativa che ha portato il giovane a ragionare e a tranquillizzarsi. Il giovane a poco a poco, si è convinto a scendere dal parapetto e a farsi assistere, come vuole la prassi, dal personale del 118. 
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento