Tenta il suicidio lanciandosi dal viadotto sul raccordo autostradale, è grave

Trasportato in ospedale

La polizia stradale sul luogo del tentato suicidio

Un italiano di 43 anni ha tentato di suicidarsi, nella mattinata di oggi, venerdì 4 agosto 2017, gettandosi dal ponte di via Reiss Romoli sopra il raccordo autostradale Torino-Caselle.

Quando si è schiantato al suolo non passava alcun veicolo e quelli che sono arrivati dopo sono riusciti a evitarlo. Sul posto sono poi arrivati la polizia stradale, l'ambulanza del 118 e i tecnici dell'Anas.

L'uomo, che è seguito dai servizi psichiatrici e abita in una comunità della zona, è stato trasportato all'ospedale Cto in condizioni molto gravi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Qualità dell’aria, scatta il livello viola: bloccati tutti i veicoli euro 5

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Giornata mondiale della pizza: ecco dove mangiarla a Torino

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento