Cronaca Aurora / Lungo Dora Firenze

Vuole gettarsi nel fiume: salvato dagli agenti grazie a una segnalazione

Immagine di repertorio

È stato salvato dagli agenti della Polizia di Stato un uomo di 61 anni che sembrava intenzionato a togliersi la vita gettandosi nelle acque della Dora Riparia. Ieri pomeriggio, domenica 31 maggio, è arrivata una segnalazione alla Centrale Operativa relativa ad un uomo in procinto di buttarsi nelle acque della Dora Riparia, sul versante del Lungo Dora Firenze, fra i Ponti Bologna e Corso Regio Parco.

Una pattuglia del Commissariato Dora Vanchiglia si è recata sul posto. Subito non ha riscontrato la presenza della persona segnalata, ma i poliziotti non si sono arresi e sono scesi lungo gli argini del fiume perlustrando le aree sottostanti il Ponte di corso Regio Parco. Qui, fra le sterpaglie, hanno notato un uomo seduto sul terrapieno dell’argine del fiume, con le gambe a penzoloni sull’acqua e lo sguardo perso nel vuoto.

All’avvicinarsi degli agenti l’uomo ha urlato loro di stare fermi poi ha pronunciato alcune frasi senza senso. Con uno scatto repentino gli agenti lo hanno afferrato e messo sicurezza. L’uomo, con problemi di natura psichica, è stato affidato alle cure del 118 per il trasporto in ospedale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vuole gettarsi nel fiume: salvato dagli agenti grazie a una segnalazione

TorinoToday è in caricamento