Minaccia di gettarsi dal ponte: viene salvato, ma i treni devono fermarsi

Poi la circolazione è ripresa

immagine di repertorio

Bloccate nuovamente le ferrovie del nodo di Torino nel pomeriggio di oggi, giovedì 7 novembre 2019, dopo quanto accaduto alla stazione Stura martedì 5, per un tentativo di suicidio di un uomo che ha minacciato di buttarsi dal ponte di corso Sommeiller.

Sul posto è intervenuta la polizia che ha salvato il protagonista del gesto, un cinquantenne.

Dopo avere portato via l'aspirante suicida la circolazione ferroviaria è ripresa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ritardi di circa 20 minuti per otto treni: un Frecciarossa e otto delle linee del servizio ferroviario metropolitano.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico schianto nella notte: auto in un una scarpata, morti cinque ragazzi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Tifoso interista scommette sull'eliminazione della Juve dalla Champions: vince quasi 10mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento