Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca Lucento / Via Pianezza

Vallette, un altro tentato suicidio: è il quinto in un mese

Un detenuto di 30 anni egiziano, in carcere da una settimana per spaccio, ha cercato di farla finita impiccandosi in un bagno. Immediati i soccorsi, l'uomo è stato portato al Maria Vittoria

Una tragica catena: tra suicidi e tentati suicidi non c'è pace per i detenuti del carcere Lo Russo e Cutugno di Torino. Un egiziano detenuto nel carcere delle Vallette ieri ha tentato di uccidersi impiccandosi con un lenzuolo. Immediati i soccorsi, l'uomo è stato salvato dagli agenti di polizia penitenziaria. E' il quinto episodio del genere avvenuto nell'ultimo mese nel penitenziario piemontese: in precedenza tre uomini erano morti e uno era stato salvato. Il detenuto protagonista dell'episodio di ieri, 30 anni, era detenuto da una settimana dopo essere stato arrestato per spaccio di stupefacenti. Ha deciso di farla finita all'interno di un bagno. Trasportato all'ospedale Maria Vittoria, è stato dimesso con una prognosi di alcuni giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vallette, un altro tentato suicidio: è il quinto in un mese

TorinoToday è in caricamento