"Se ti ammazzi muore anche il tuo cane": carabiniere al telefono salva aspirante suicida

Donna ora in ospedale

Via Saint Bon, la zona dove è accaduto l'episodio

"Se ti ammazzi muore anche il tuo cane". Con questa frase un carabiniere, nella mattinata di oggi, venerdì 9 novembre 2018, è riuscito a fare desistere un'italiana di 58 anni dal proposito di suicidarsi lanciandosi dal balcone quinto piano del palazzo in cui abita, in via Saint-Bon.

I militari del nucleo radiomobile sono intervenuti subito dopo che il numero unico 112 ha ricevuto la chiamata della donna. Il carabiniere, al telefono, è riuscito a trattenerla in linea per un'ora. "Quel cane per me è come un figlio", ha detto lei al telefono.

Nel frattempo i suoi colleghi sono riusciti a rintracciare la chiamata e a raggiungere l'appartamento. La donna era pronta a buttarsi ma è stata salvata e accompagnata sotto dove l'aspettava in ambulanza. E' ora nel reparto psichiatrico dell'ospedale Giovanni Bosco.

Potrebbe interessarti

  • Insalata di petti di pollo alla piemontese: una ricetta veloce, fresca e saporita

  • Il Barbecue perfetto:  6 regole fondamentali

  • Come combattere la piaga dei punti neri

  • Bagnet verd, la tipica salsa piemontese: assaggiatela coi tumin

I più letti della settimana

  • Autocisterna travolge bici, ragazza resta schiacciata sotto le ruote: morta

  • Scendono a cambiare la gomma a terra, passa un'auto e li travolge: due morti e un ferito

  • Tragedia nella notte: ucciso un uomo dopo un violento litigio

  • Addio a Sabino, una roccia sul ring e un papà dolcissimo

  • Caos in coda al concerto di Eros: 700 fan costretti a rimanere fuori

  • Accende il gas per preparare il caffé e la cucina esplode: ustionata una torinese

Torna su
TorinoToday è in caricamento