rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Aurora / Via Saint Bon

"Se ti ammazzi muore anche il tuo cane": carabiniere al telefono salva aspirante suicida

Donna ora in ospedale

"Se ti ammazzi muore anche il tuo cane". Con questa frase un carabiniere, nella mattinata di oggi, venerdì 9 novembre 2018, è riuscito a fare desistere un'italiana di 58 anni dal proposito di suicidarsi lanciandosi dal balcone quinto piano del palazzo in cui abita, in via Saint-Bon.

I militari del nucleo radiomobile sono intervenuti subito dopo che il numero unico 112 ha ricevuto la chiamata della donna. Il carabiniere, al telefono, è riuscito a trattenerla in linea per un'ora. "Quel cane per me è come un figlio", ha detto lei al telefono.

Nel frattempo i suoi colleghi sono riusciti a rintracciare la chiamata e a raggiungere l'appartamento. La donna era pronta a buttarsi ma è stata salvata e accompagnata sotto dove l'aspettava in ambulanza. E' ora nel reparto psichiatrico dell'ospedale Giovanni Bosco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Se ti ammazzi muore anche il tuo cane": carabiniere al telefono salva aspirante suicida

TorinoToday è in caricamento