menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Detenuto tenta di suicidarsi in carcere, salvato dalla Polizia Penitenziaria

L'uomo ha tentato di suicidarsi con un cappio rudimentale. Era finito dietro le sbarre per bancarotta fraudolenta e riciclaggio

Ha tentato di impiccarsi con un cappio rudimentale nel carcere di Torino. Protagonista della vicenda un detenuto italiano di 48 anni, finito dietro le sbarre per bancarotta fraudolenta e riciclaggio.

L'uomo ha tentato di suicidarsi con un cappio rudimentale, ma è stato fortunatamente salvato dal repentino intervento della polizia penitenziaria e portato all'ospedale Maria Vittoria di Torino.

A denunciare l'episodio l'Osap (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) il cui responsabile Leo Beneduci afferma quanto l'episodio suddetto dimostri l'assoluta inadeguatezza dell'amministrazione penitenziaria rispetto alle esigenze e all'alta professionalità degli appartenenti alla polizia penitenziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento