Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

Il bambino non è grave, la donna sì

L'edificio dove è avvenuto il pazzesco episodio

Ha cercato di avvelenare suo figlio di appena un anno e due mesi sommistrandogli pastiglie sciolte nel biberon e poi, forse resasi conto di quanto accaduto, ha cercato di uccidersi a propria volta tagliandosi le vene.

Il pazzesco episodio è avvenuto nel pomeriggio di oggi in un appartamento al primo piano dello stabile di via Amati 25 a Venaria Reale, dove sono intervenuti i sanitari del 118, i carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia cittadina e i vigili del fuoco.

Lei, in cura presso i servizi psichiatrici della zona per una grave forma di depressione, e il bambino sono stati salvati dal convivente, che poi ha chiamato i soccorsi. In casa è stato trovato un biglietto in cui lei annunciava di voler suicidarsi e uccidere il figlio.

Il bambino è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Regina Margherita. Le sue condizioni, che inizialmente apparivano gravi, sono in realtà immediatamente migliorate e ora è ricoverato nel reparto di pediatria. Non ha mai perso conoscenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sua mamma, una donna italiana di 42 anni, all'ospedale Maria Vittoria di Torino. Si è avvelenata a sua volta e per questo è stata sottoposta a lavanda gastrica. Le hanno anche suturato i tagli. La prognosi è riservata. È stata posta in stato di fermo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consultori: indirizzi e orari a Torino

  • Uccide la madre a coltellate e poi si toglie la vita gettandosi dal nono piano

  • Perde il controllo dello scooter e si schianta: morto in ospedale

  • Torino e provincia, le attività commerciali che fanno consegne a domicilio

  • Il piccolo Riccardo non ce l'ha fatta: è morto 36 giorni dopo il terribile incidente in casa

  • "Intesa Sanpaolo è nuda", gli Extinction Rebellion si spogliano davanti al grattacielo

Torna su
TorinoToday è in caricamento