Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Nole / Via Grazioli, 63

Tragedia familiare a Nole: spara alla madre e la ferisce gravemente, poi si suicida

L'uomo era un poliziotto, il fatto è avvenuto ieri quindi la donna è rimasta agonizzante un giorno

Tragedia in un'abitazione in via Grazioli a Nole nella tarda mattinata di oggi, giovedì 26 maggio 2022. Salvatore Alessio, poliziotto di 44 anni, con la pistola d'ordinanza ha sparato alla madre Irma Fontanella, 72 anni, ferendola in modo grave al volto, e poi si è suicidato utilizzando la stessa arma. L'uomo lavorava negli uffici della questura, in corso Vinzaglio a Torino.

L'anziana si trova ora all'ospedale Molinette di Torino. È intubata in rianimazione: ha riportato una ferita alla testa. La prognosi è riservata. Si procederà con ulteriori accertamenti. Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari, i carabinieri della compagnia di Venaria Reale. Indagini coordinate dal pm Mattia Cravero della procura di Ivrea.

I vicini di casa: "Abbiamo sentito gli spari ieri"

Alcuni vicini di casa hanno dichiarato a Torinotoday di avere sentito alcuni spari nella mattinata di ieri all'ora di pranzo. Questo porterebbe a pensare che la donna ferita sia stata circa 24 ore nell'abitazione. A dare l'allarme è stata questa mattina un'amica della signora che ha chiamato la polizia locale di Nole. Gli agenti hanno trovato oggi la donna ferita e il figlio morto. Il medico legale ha confermato che il decesso dell'uomo è avvenuto ieri.

Salvatore Alessio (nella foto sotto) era in ferie, per questo nessuno si è preoccupato della sua assenza dal lavoro. Non presente in casa, in questi giorni, il padre 87enne dell'uomo, Primo, che si trova ricoverato in ospedale per una frattura alle costole dovuta ad una caduta avvenuta nei giorni scorsi.

Secondo i colleghi della questura, Alessio era una persona riservata e di poche parole, ma non aveva mai dato alcun segno di squilibrio ed era un professionista serio. Laureato in psicologia, era entrato in polizia facendo il servizio militare e è poi non ne era più uscito. Viveva con i genitori e non ha lasciato alcun biglietto.

alessio-salvatore-220525-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia familiare a Nole: spara alla madre e la ferisce gravemente, poi si suicida
TorinoToday è in caricamento