rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Aurora / Corso Vigevano, 41

Calci e pugni in testa a un 32enne: 26enne arrestato a Torino per tentato omicidio

La vittima è stata portata all’ospedale San Giovanni Bosco in codice rosso

Il diverbio tra due uomini sarebbe iniziato all’interno di un locale per poi finire in strada dove un 26enne cittadino romeno, residente a Torino, ha colpito un 32enne con una serie di calci e pugni indirizzati alla testa dell’uomo. La vittima, un cittadino albanese di 32 anni, è stata ricoverata all’ospedale San Giovanni Bosco in codice rosso. La prognosi è riservata.

Secondo i carabinieri della stazione di Barriera di Milano, l'albanese avrebbe aggredito e schiaffeggiato la madre del romeno che si era rifiutata di servirgli da bere perché già ubriaco. Il suo comportamento ha suscitato la violenta reazione del figlio della batista e di altre persone, da identificare, per poi terminare con l’aggressione all’esterno del locale e l’intervento dei militari in corso Vigevano 41 alle 5 circa di domenica 24 ottobre. Il 26enne è stato arrestato per tentato omicidio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni in testa a un 32enne: 26enne arrestato a Torino per tentato omicidio

TorinoToday è in caricamento