rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Collegno / Viale Partigiani, 4

Violenza a Collegno: colpisce il figlio in testa con una mazzetta da muratore, arrestata per tentato omicidio

Entrambi sono in ospedale

Un'italiana di 66 anni, affetta da depressione, ha cercato di uccidere il figlio di 47 anni colpendolo alla testa con una mazzetta da muratore dopo averlo attirato in casa, in viale dei Partigiani 4 a Collegno, nel pomeriggio di ieri, lunedì 8 novembre 2021. È stata poi arrestata dai carabinieri e portata all'ospedale di Rivoli per una valutazione psichiatrica. L'uomo, che abita in un palazzo vicino, è finito nello stesso ospedale con una prognosi di 15 giorni ed è stato medicato con sette punti di sutura. A dare l'allarme è stato un vicino di casa della donna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza a Collegno: colpisce il figlio in testa con una mazzetta da muratore, arrestata per tentato omicidio

TorinoToday è in caricamento