Pinerolo, aggredisce con un machete il fratello della fidanzata

E' successo ieri sera a Pinerolo, a pochi chilometri da Torino. La lite fra i due è scoppiata sul pianerottolo e sarebbe potuta finire in tragedia

Si è sfiorata la tragedia ieri sera a Pinerolo, a pochi chilometri da Torino. Un uomo ha infatti aggredito con un machete il fratello della fidanzata con cui in passato aveva avuto qualche diverbio. Il trentatreenne italiano si è recato a casa della vittima e sul pianerottolo, fra i due, è scoppiata una violenta lite.

L'aggressore ha estratto l'arma tentando di colpire l'uomo che, dopo essere riuscito a disarmarlo, si è rinchiuso in casa chiamando subito i carabinieri.

I militari sono immediatamente intervenuti sul posto dove hanno tratto in arresto il trentatreenne che dovrà rispondere di tentato omicidio. La vittima è stata invece accompagnata in ospedale dove ha ricevuto le cure mediche: fortunatamente non è stato raggiunto dalla lama ma ha riportato l'incrinatura di una costola.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carni e pesci in condizioni disastrose nel freezer: denuncia e maxi-multa al titolare di un ristorante

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Aeroporto Torino, Air France lancia il volo per New York a un prezzo stracciato

  • Uomo ucciso a colpi d'arma da fuoco: assassino armato in fuga nei boschi

  • Treno travolge un'auto al passaggio a livello: veicolo trascinato per 50 metri, una persona tra le lamiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento