menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il ristorante Ri... Ciacci di strada comunale di Mongreno

Il ristorante Ri... Ciacci di strada comunale di Mongreno

Ladri in collina a Torino: cercano di svaligiare lo storico ristorante (chiuso da mesi), tre arrestati

Avevano già colpito un'auto e un furgone

Nella notte di martedì 26 gennaio 2021 tre ladri, tutti marocchini di età compresa tra 19 e 22 anni (anche se due di loro hanno provato a fare credere di essere minorenni), hanno cercato di svaligiare il rinomato ristorante Ri... Ciacci di strada Mongreno, chiuso tra l'altro da diversi mesi a causa della pandemia, ma sono stati colti sul fatto da una pattuglia della polizia e arrestati.

Uno dei tre è stato bloccato fuori, mentre gli altri due avevano appena scavalcato la recinzione e stavano forzando una porta-finestra per entrare. Avevano addosso cacciaviti e scalpelli, tutto il necessario per portare a termine il colpo. I due che hanno detto di essere minorenni erano fuggiti da una comunità per minori (dove si può restare però fino al compimento del 21° anno) e devono rispondere anche di false dichiarazioni alle forze dell'ordine.

Prima di provare a colpire il ristorante i tre, che hanno tutti precedenti per reati analoghi avevano svaligiato un'auto e un furgone parcheggiati nelle vicinanze. Nelle disponibilità degli arrestati è stata infatti trovata della merce trafugata poco prima dall’auto che avevano preso di mira, fra cui uno zaino e degli occhiali da sole, che sono stati restituiti immediatamente al legittimo proprietario. Ritrovato anche il materiale sottratto dal furgone, a cui era stato staccato un finestrino posteriore: altoparlanti, joystick, un misuratore di pressione, vari attrezzi da lavoro e una bicicletta. Rintracciato il proprietario del furgoncino, tutto il materiale trafugato gli è stato riconsegnato.

"Alcuni malviventi hanno provato a entrare nel mio ristorante, non ci sono riusciti grazie all’intervento di tre angeli custodi: Luca, Federico e Antonio", ha scritto su Facebook Rita Ciacci, l'83enne titolare del ristorante, che abita al piano di sopra.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento