rotate-mobile
Cronaca Pozzostrada / Corso Filippo Brunelleschi

Tenta di evadere dal centro rimpatri e picchia i finanzieri: arrestato

Bruciati materassi

Un tentativo di evasione dal Centro di permanenza per i rimpatri di corso Brunelleschi è stato sventato la notte di martedì 15 agosto 2017 dalla guardia di finanza e dalla polizia, che hanno anche arrestato un 20enne tunisino per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L’allarme che avvisa le forze dell’ordine presenti all’interno del centro è scattato intorno alle 2 di notte. Una pattuglia dei 'baschi verdi' del Gruppo Torino è subito intervenuta lungo la recinzione trovandosi di fronte il fuggitivo, che ha aggredito i militari. Questi ultimi, sia pure con molte difficoltà, sono riusciti a immobilizzarlo. Uno di loro ha riportato la frattura di una mano.

Poco dopo sono intervenuti altri equipaggi della guardia di finanza e della polizia anche perché, in concomitanza col tentativo di evasione, altri ospiti della struttura avevano incendiato alcuni materassi, molto probabilmente per distrarre la vigilanza e garantire la fuga del tunisino. Nel corso del sopralluogo sul muro di recinzione sono stati trovati alcuni punti di appoggio, confezionati con lenzuola strappate, creati ad hoc dall’arrestato nelle ore precedenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di evadere dal centro rimpatri e picchia i finanzieri: arrestato

TorinoToday è in caricamento