menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine di repertorio

immagine di repertorio

Ivrea: tentativi di abusi sulla figliastra di soli 12 anni, uomo a processo

Incubo finito quando la madre troncò la relazione

Un 43enne romeno residente a Ivrea è a processo per avere cercato di abusare, tra l'inverno 2012 e l'estate 2013, della figlia 12enne della compagna. La ragazzina, oggi maggiorenne, lo aveva denunciato soltanto cinque anni dopo, quando aveva preso coscienza della situazione.

Il processo si è aperto giovedì 10 dicembre 2020 davanti al giudice Elena Stoppini del tribunale di Ivrea. Secondo l'accusa, i tentativi di violenza sessuale dell'uomo sarebbero stati diversi, sia dentro che fuori casa, quando la sua compagna era assente. Nessuno, però, sarebbe riuscito.

A salvare la giovane, poco più che bambina, oltre alla sua forza di volontà, era stato proprio il fatto che la donna, nell'estate 2013, aveva deciso di troncare la relazione con l'uomo. Forse aveva intuito che qualcosa in lui non andava.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento