Cronaca Aurora

Chiude una studentessa Erasmus nel bagno di un bar e tenta di violentarla

Arrestato dai carabinieri

Adesca una studentessa Erasmus e tenta di violentarla nel bagno di un bar. E' successo venerdì 22 novembre, alle 21, nel quartiere torinese Aurora, dove i carabinieri hanno arrestato per tentata violenza sessuale un pakistano di 23 anni. 

L’uomo ha approfittato della scarsa conoscenza della lingua italiana e della città di una studentessa polacca di 24 anni, in Italia per il progetto Erasmus in filosofia, per adescarla alla fermata del tram. L’uomo le ha detto che a causa dello sciopero non tutti i mezzi pubblici si sarebbero fermati e si è offerto, con un connazionale, di accompagnarla per un tratto di strada in attesa dell’arrivo di un tram.

La ragazza si è subito resa conto che le intenzioni dei due erano tutto tranne che amichevoli e li ha assecondati visto l’orario, il buio e la scarsa conoscenza della lingua italiana. I due accompagnatori hanno quindi chiesto alla studentessa se volesse fare una sosta in un bar per bere qualcosa. La ragazza ha acconsentito e oltre a bere ha chiesto di andare in bagno.

Uno dei due pakistani l’ha seguita e dopo averla chiusa nel bagno e si è abbassato i pantaloni e ha palpeggiato la  donna. La ragazza è riuscita a gridare e a dare l’allarme. I clienti del bar hanno sentito le grida della giovane e hanno chiamato il 112. I  carabinieri sono arrivati immediatamente e per l'uomo sono scattate le manette. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude una studentessa Erasmus nel bagno di un bar e tenta di violentarla

TorinoToday è in caricamento