Cronaca Via Cottolengo

La tentata rapina non riesce, scaglia una bottiglia contro la sua vittima

Protagonista un magrebino fermato a Porta Palazzo. Ha soli 15 anni. Altri extracomunitari della zona hanno protestato quando sono intervenuti gli agenti

Ieri sera, verso le 18.25, la Squadra Volante della polizia è intervenuta in via Cottolengo a seguito di un tentativo di scippo. Un ragazzo di origine magrebina aveva tentato di rubare il portafoglio ad un passante, ma senza riuscirvi. Nell’atto di vendicarsi, il ragazzo aveva scagliato una bottiglia di vetro contro la sua vittima, mancandola.

All’atto di portare il ragazzo protagonista della tentata rapina su una volante, numerosi extracomunitari hanno inscenato una protesta contro le forze dell’ordine, che sono comunque riuscite a portare il giovane malfattore, sprovvisto di documenti, all’ospedale per verificarne l’età: il ragazzo, infatti, dichiarava di avere 12 anni, ma gli accertamenti hanno fatto in modo di stabilire che si trattava di un quindicenne.

A quel punto, il ragazzo è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, getto pericoloso di oggetti e furto aggravato, ed è stato affidato ad una comunità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La tentata rapina non riesce, scaglia una bottiglia contro la sua vittima

TorinoToday è in caricamento