menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Irrompono in una gioielleria del centro con pistola in mano: i titolari si ribellano

Un bandito è stato arrestato, gli altri sono riusciti a fuggire

Se l'è vista brutta il titolare di una gioielleria di Torino, venerdì 2 ottobre in serata, quando quattro uomini hanno fatto irruzione nel suo negozio armati. Erano le 18.30 e in via San Quintino, nella gioielleria Pasetto, sono entrati i malviventi - presumibilmente di origine italiana - che hanno minacciato, armati di pistola - in realtà una scacciacani -, il titolare e il figlio. I due si sono ribellati, c'è stata una colluttazione e in seguito sono riusciti a dare l'allarme.

Tre dei quattro uomini sono riusciti a fuggire mentre il quarto rapinatore è stato bloccato all’interno della gioielleria dall'intervento tempestivo delle pattuglie antiterrorismo e successivamente arrestato dagli agenti della voltante giunta sul posto. Sono in atto serrate le ricerche finalizzate alla cattura dei tre fuggitivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento