menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La zona residenziale di via Tanaro a San Maurizio Canavese

La zona residenziale di via Tanaro a San Maurizio Canavese

Non approva il matrimonio della figlia, tenta di farsi saltare in aria

Un 52enne è stato salvato dai carabinieri a San Maurizio Canavese, aveva aperto una bombola di gas nella sua auto

Non ha accettato la decisione della figlia di sposarsi e, disperato, ha tentato di uccidersi facendosi saltare in aria con una bombola di gas all'interno della sua auto.

A evitare la tragedia, sabato 22 ottobre in via Tanaro a San Maurizio Canavese, sono stati i carabinieri, che sono intervenuti portando via di peso l'uomo, un italiano di 52 anni, dal veicolo e chiudendo la bombola. L'aspirante suicida è stato poi soccorso dai sanitari del 118.

La figlia, 26 anni, era fidanzata con un ragazzo da sette e aveva deciso di convolare a nozze. Lui non l'ha presa bene e ha detto alla moglie che sarebbe andato a uccidersi. E' stata la donna a dare l'allarme alle forze dell'ordine, che sono riuscite a rintracciarlo poco distante da casa ed evitare la tragedia. In casa i militari dell'Arma hanno trovato anche una corda con cui, presumibilmente, l'uomo aveva intenzione di impiccarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento