Cronaca

Tenta il suicidio aprendo il gas in casa, alla porta il cartello 'Non accendete la luce'

A Sauze d'Oulx. L'uomo, 46 anni, era da tempo depresso. I vicini hanno dato l'allarme per il forte odore

Ha tentato di uccidersi aprendo il gas e straiandosi sul letto in attesa di morire e appendendo alla porta un cartello con la scritta 'Non accedete la luce'.

E' avvenuto ieri alle 18 a Sauze d'Oulx, dove i vigili del fuoco si sono precipitati dopo avere ricevuto alcune chiamate dai vicini di casa del padrone di casa, un uomo di 46 anni che da tempo soffre di depressione.

Quando i soccorritori sono entrati (sul posto anche carabinieri e sanitari del 118) lo hanno trovato in stato confusionale.

L ’ambulanza l’ha portato all’ospedale di Rivoli, dove è stato preso in carico dai servizi psichiatrici.

La prontezza e la cautela dei soccorritori ha evitato che la casa, già abbastanza satura di gas, esplodesse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il suicidio aprendo il gas in casa, alla porta il cartello 'Non accendete la luce'

TorinoToday è in caricamento