Accampamento a due passi dal Duomo, nel parco archeologico tornano le tende

I senzatetto hanno ripreso posto alle Porte Palatine, proprio come se Amiat e istituzioni non fossero mai intervenuti

Le tende nel parco archeologico

La speranza di non vedere più quei materassi e i sacchi a pelo tra le arcate è durata lo spazio di pochi giorni.

Il tempo di far calmare gli animi e poi tutto è tornato come prima. Con le tende piazzate in bella mostra nei giardini delle Porte Palatine.

I senzatetto hanno così ripreso posto nel parco archeologico, proprio come se Amiat e istituzioni non fossero mai intervenuti.

E l’incubo dei passanti si è avverato quando dal corso hanno visto i cartoni e gli avanzi di cibo per terra, a ridosso del Duomo. Vicino ad una colonna alcuni materassi ammassati uno sopra l’altro e due barboni intenti a riprendersi le loro amate postazioni.

Un altro schiaffo ad una zona aulica che da tempo chiede un intervento di riqualificazione. Drammatica è la realtà che ha preso piede alle spalle di corso XI Settembre e corso Regina Margherita. L’area cani chiesta dai residenti, forse, non basterà a cacciare il degrado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus a Torino: un quarantenne che è stato in contatto con i casi in Lombardia

  • Contagio Coronavirus, i casi a Torino adesso sono tre

  • Emergenza Coronavirus: chiuse due aziende e le scuole, montate tende da campo davanti agli ospedali

  • Tragedia nell'area servizio: automobilista si sente male e accosta, ma i soccorritori non riescono a salvarlo

  • Paziente si lancia dalla finestra dell'ospedale: è gravissimo

  • Lotto, centrate due quaterne nello stesso paese: valgono 240mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento