menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tendopoli refrigerata a Settimo, in arrivo altri 150 profughi

Soluzione studiata in un vertice in prefettura a cui hanno preso parte sia il sindaco di Torino, Piero Fassino, che quello di Settimo, Fabrizio Puppo. La tenda refrigerata sarà solo temporanea e serve per far fronte ai nuovi arrivi di migranti

Tra pochi giorni all'interno del centro Fenoglio della Croce Rossa a Settimo Torinese sarà allestita una tendopoli refrigerata per accogliere 150 profughi. La decisione è stata presa nel vertice fatto appositamente in prefettura, a cui hanno preso parte sia il sindaco di Torino, Piero Fassino, che quello di Settimo, Fabrizio Puppo.

La soluzione trovata sarà però temporanea e serve per far fronte ai nuovi arrivi di migranti. Durante le prossime settimane invece si cercheranno spazi alternativi anche in altri comuni del torinese e dell'area metropolitana di Torino.

Attualmente il centro Fenoglio ospita 200 persone. Il primo cittadino di Settimo Torinese negli scorsi giorni si era opposto all'arrivo di nuovi profughi e aveva sollecitato un coordinamento con gli enti locali e con la Prefettura. "Ospitare centinaia di persone in tende da campo con una temperatura di 40 gradi ci obbliga a dire di no", erano state le sue parole prima della decisione presa oggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento