Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Temporale a Torino, Protezione civile: "Moderata preoccupazione"

A dirlo è il capo della Protezione civile Franco Gabrielli. Non ci sono stati vittime né danni, ma il livello del Po continua a salire e in serata potrebbe diventare un problema

"Per quanto riguarda l'asta principale del Po la preoccupazione maggiore sarà nella serata. La situazione è attentamente seguita, ma bisogna attendere lo sviluppo della situazione nelle prossime ore". A dirlo è stato il Capo della Protezione Civile all'uscita dalla sala operativa regionale della Protezione Civile dove ha tenuto una riunione con il presidente della Regione, Roberto Cota, il prefetto Alberto Di Pace, l'assessore regionale Roberto Ravello. "Per il Piemonte c'è moderata preoccupazione, in questo momento gli osservati speciale sono i fiumi Pellice e Tanaro e le loro vallate".


Garbelli ha anche rivolto un appello ai cittadini piemontesi: "Quello di cui c'é bisogno è di recuperare una sorta di patto sociale tra le istituzioni, che devono essere attente ed efficienti, e la gente, che deve informarsi, deve essere coinvolta e tenere comportamenti volti ad autoproteggersi. Non si tratta - ha spiegato - di un invito ad arrangiarsi, ma è la più elementare condizione di Protezione Civile. Ci sono comportamenti - ha concluso - a rischio, non a caso il maggior numero di vittime nelle situazioni critiche si verifica durante i trasferimenti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Temporale a Torino, Protezione civile: "Moderata preoccupazione"

TorinoToday è in caricamento