Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca San Salvario / Via Silvio Pellico

Polemiche per la chiusura del Valdese: i tempi di attesa si sono allungati

Si è parlato della questione durante una riunione della IV commissione Sanità. I dati parlano chiaro: da quando il Valdese è stato ridimensionato per molte prestazioni i tempi di attesa sono aumentati

Il ridimensionamento dell'ospedale Valdese sta creando non pochi problemi di dilatazione dei tempi di attesa per molte prestazioni sanitarie. Alcuni dati emblematici sono stati dati in Sala Rossa durante una riunione della IV commissione Sanità, presieduta da Lucia Centillo. Ad esempio per un intervento chirurgico su cancro alla mammella, attestatisi nel 2011 su una media di circa 20 giorni, sono oggi saliti a 36 giorni. Oppure guardando i casi oncologici trattati risultano essere scesi dai 1.768 del 2011 ai 234 del primo bimestre di quest’anno.

Nel corso dei lavori è emersa una forte preoccupazione per il fatto che l’interruzione di alcune prestazioni d’eccellenza in precedenza garantite dal nosocomio di via Pellico abbia allungato così tanto i tempi di attesa. “L’ospedale Valdese deve essere parte integrante della Città della Salute", ha detto Lucia Centillo sottolineando l’esigenza di chiarire il perché della prosecuzione dei lavori di ristrutturazione dell’ospedale a fronte della sua chiusura.

Insieme alla presidente della IV commissione Sanità sono intervenuti anche l'assessore comunale Elide Tisi e il presidente della Circoscrizione 8 San Salvario-Cavoretto, Mario Cornelio Levi, i quali hanno espresso il disappunto per la conduzione unilaterale da parte di Regione e ASL della vicenda dello storico presidio sanitario, sfociata in uno smantellamento di fatto contro il quale si era già espresso il Consiglio comunale l’anno scorso.

Dopo il pronunciamento del TAR, previsto per il 12 giugno, sul ricorso presentato da un comitato di cittadini contro la chiusura dei servizi del Valdese, la commissione Sanità chiederà un incontro con l’assessore regionale alla Sanità, Ugo Cavallera. Nel corso del dibattito hanno preso la parola anche i consiglieri Paolino, Genisio e Greco Lucchina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemiche per la chiusura del Valdese: i tempi di attesa si sono allungati

TorinoToday è in caricamento