Cronaca Pozzostrada / Via Tofane

Telecamere e vigilanti per la sicurezza dell'ospedale Martini

La circoscrizione Tre sta studiando le linee guida per rendere il pronto soccorso di via Tofane un posto più sicuro. Sull'argomento ha presentato un interpellanza Bolognesi di Fi

Telecamere per le sale d’attesa e controlli nella zona del pronto soccorso. L’argomento sicurezza presso l’ospedale Martini di via Tofane è stato discusso anche tra i locali della circoscrizione Tre. Con un’interpellanza del capogruppo di Forza Italia Stefano Bolognesi è stato proposto l’aumento del servizio di vigilanza in tutto l’ospedale del quartiere Pozzo Strada. Il motivo è semplice: i cittadini che la sera si recano al pronto soccorso devono continuamente fronteggiare ubriaconi e disperati. “Abbiamo chiesto che una persona si occupi soltanto della zona pronto soccorso” ha spiegato Bolognesi. Quella dove alcune settimane fa i pazienti sono stati aggrediti da un rumeno ubriaco e per giunta pregiudicato. Fermato in seguito solo grazie ad un deciso intervento di un paio di pattuglie di carabinieri.

Un altro addetto alla vigilanza dovrà, invece, girare per i vari pianerottoli evitando intrusioni notturne. Spazio anche alle telecamere che dovranno registrare eventuali problematiche e chiamare tempestivamente le forze dell' ordine. “L’unica cosa che conta è la sicurezza dei pazienti e degli operatori che lavorano – continua Bolognesi -. Alcuni cittadini stanno continuando a presidiare le sale del pronto soccorso e questo servizio continuerà fino a che non sarà attivo un sistema di sorveglianza”.

Un freno alla delinquenza è la richiesta del coordinatore alla Sanità della circoscrizione Tre Carmelo Stalteri. “Vogliamo risolvere il problema che a novembre è persin sfociato in una rissa - spiega Stalteri -. A mio parere c’è la volontà di tornare a garantire la sicurezza nelle sale d’attesa del pronto soccorso. Stiamo già intavolando un discorso con l'Asl e speriamo di uscirne vittoriosi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Telecamere e vigilanti per la sicurezza dell'ospedale Martini

TorinoToday è in caricamento