menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sottopasso di via San Massimo a Collegno, perennemente imbrattato

Il sottopasso di via San Massimo a Collegno, perennemente imbrattato

Colpisce la telecamera con un palo di ferro: identificato e denunciato

Il vandalo non si era accorto di un secondo impianto che lo ha immortalato. Non ha voluto spiegare le ragioni del suo gesto

Ha cercato di rompere la telecamera che sorveglia il sottopasso ciclopedonale di via San Massimo, uno dei luoghi più imbrattati di Collegno. Un italiano di 49 anni residente in città è stato individuato e denunciato dalla polizia locale alla fine di luglio 2017.

Per il suo gesto ha utilizzato un palo di ferro ed è riuscito parzialmente nel suo intento: non l'ha spaccata ma l'ha spostata rendendola inattiva per alcuni giorni. All'uscita dal sottopasso, però, una seconda telecamera, di cui non si è accorto, l'ha immortalato.

Gli agenti lo hanno cercato per tre giorni, riconoscendolo poi in uno dei frequentatori del parco Dalla Chiesa. Lo hanno condotto in caserma e denunciato per danneggiamento. Lui non ha voluto spiegare il suo gesto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento