Detenzione di materiale pedopornografico: tecnico condannato a 4 anni

Un tecnico torinese di 32 anni, arrestato lo scorso aprile dalla polizia postale del capoluogo piemontese per detenzione di materiale pedopornografico, è stato condannato a quattro anni di reclusione

Quattro anni di reclusione per detenzione di materiale pedopornografico. E' la pena inflitta, nel processo con rito abbreviato, ad un tecnico torinese di 32 anni, arrestato lo scorso aprile dalla polizia postale del capoluogo piemontese.

Secondo l'accusa, sostenuta dal pm Alessandro Sutera Sardo, l'uomo custodiva nel suo pc oltre 30.000 file, 15.000 filmati e altrettante fotografie, i cui protagonisti erano bambini, anche neonati, che venivano violentati e torturati da adulti. (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Anche in tangenziale arrivano velox: ecco dove verranno posizionati

  • Tragedia in ospedale: neonata muore mezz'ora dopo la nascita

  • Dramma nella notte: uomo travolto e ucciso da un'auto pirata

  • Fine corsa per il pirata della strada, la sua auto era in carrozzeria: arrestato

  • Neopatentato si schianta allo svincolo: distrutta l'auto potente del papà, lui aveva bevuto

  • Cibo mal conservato e lavoratori "in nero": ristorante chiuso e multato per 39mila euro

Torna su
TorinoToday è in caricamento