Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

Successo per il taxi service, steward fuori dai locali "modello rassicurante"

L'iniziativa "Taxi service" fuori dai locali notturni ha riscosso un grande successo. Possibili altre iniziative, specie di fronte alle stazioni ferroviarie

"Il taxi service ha avuto talmente tanto successo che potremmo pensare di proporlo anche in fascia diurna davanti alle stazioni". Commenta così, soddisfatto, Federico Rolando portavoce della categoria tassisti di Torino, l'iniziativa che ha visto coinvolti numerosi tassisti volontari davanti ad altrettanti locali notturni della città nelle serate di venerdì e sabato.

Un'iniziativa per far conoscere agli utenti tutte le promozioni e le tariffe dei conducenti della auto bianche, una sorta di info point a disposizione dell'intera cittadinanza. Cinque i locali fuori dai quali si è sviscerata l'attività di questi steward - muniti di pettorina fluorescente - a partire dallo Chalet del Valentino, fino al Club 84, al Banus, al Millionaire per arrivare all'Ennesy.

Se da una parte le domande più frequenti hanno riguardato le tariffe per il servizio di trasporto delle auto bianche, dall'altra la presenza di questi volontari ha sicuramente rappresentato un punto di riferimento per le ragazze in attesa del taxi stesso. "Iniziative di questo tipo non moriranno sicuramente qua - continua Rolando -. Anzi potremmo addirittura pensare di estenderle alle stazioni ferroviarie".

Lungi dal fare concorrenza a Uber Pop, il servizio di trasporto "abusivo" che negli ultimi tempi ha messo a dura prova la categoria delle "auto bianche" perchè questi progetti hanno scopo meramente informativo e divulgativo. Sempre per rimanere in tema è nata anche l'applicazione PreventiviTax.it, un app per il calcolo dei prezzi ideata da un tassista torinese, molto valida su quella che è l'effettiva tariffa di percorso da un punto all'altro della Città.

Insomma, polemiche a parte, sembra quasi che il servizio Uber Pop abbia spinto i conducenti delle auto bianche a rimboccarsi le maniche: "Quello che vogliamo trasmettere è un modello anche rassicurativo - conclude Rolando -. Soprattutto in vista dei numerosi fatti di cronaca che spesso avvengono nelle ore notturne".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Successo per il taxi service, steward fuori dai locali "modello rassicurante"

TorinoToday è in caricamento