Giovedì, 16 Settembre 2021
Cronaca Chiomonte

Tav, nuovo progetto definitivo. Parte l'iter per l'approvazione

Cantieri indoor e gallerie anti-rumore. Così proseguiranno i lavori per la Tav se il progetto definitivo verrà approvato da Ltf, ministero dell'Ambiente e Cipe

Il prossimo 16 gennaio è una data importante per il futuro della Tav. Il progetto definitivo della nuova ferrovia Torino-Lione, composto da circa 3 mila documenti, sarà sottoposto all'approvazione del consiglio d'amministrazione della Lyon Turin Ferroviaire (Ltf), la quale li trasmetterà poi alle due commissioni della cig, la 'tecnica e sicurezza' e la 'giuridico-finanziaria'.

Un lapidario Mario Virano, presidente della commissione intergovernativa italo-francese (cig) e presidente dell'Osservatorio tecnico per la Torino-Lione, ha detto che il nuovo progetto "contiene ulteriori nuove importanti migliorie".

L'iter che seguirà il progetto inizia con l'approvazione della Lyon Turin Ferroviaire e poi proseguirà con la valutazione di impatto ambientale da parte del ministero dell'Ambiente. Questa avverrà a partire dal 7 febbraio. Infine, nel prossimo autunno stando alle previsioni, il progetto approderà al Cipe per l'approvazione definitiva.

Se tutto filerà liscio e il progetto verrà approvato, potranno proseguire i lavori, con cantieri protetti e una galleria che servirà da ingresso al futuro maxi-tunnel tra Italia e Francia, eliminando il rumore dei 'supertreni'. Inoltre i terreni asfaltati saranno restituiti al verde e la viabilità stradale tra Susa e Bussoleno sarà riordinata e ripristinata.

Nonostante gli oltre 3 mila documenti di cui è composto il progetto, per i principali rivali dell'alta velocità, non ci sono grandi novità. "Non è stato presentato nessun nuovo progetto - scrive il movimento No Tav su uno dei loro siti internet -. Nulla cambia, solo tanto clamore e tutto rinviato alla prossima settimana o mese, a seconda di come tirerà il vento degli affari"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav, nuovo progetto definitivo. Parte l'iter per l'approvazione

TorinoToday è in caricamento